ULTIME DAL BLOG

Bagno in camper: WC e doccia separati o insieme?

Sono in molti i camperisti che si domandano se è meglio acquistare un camper con bagno e doccia disposti in due vani separati, o se è meglio risparmiare spazio e scegliere il WC e la doccia in un unico vano.

A primo impatto, magari a molti verrebbe di dire che è meglio comprare un camper con i due spazi separati, in modo che l’utilizzo del bagno non comprometta mai quello della doccia in fase di preparazione prima di uscire.

Le nostre proposte di camper, solitamente riguardano sia mezzi provvisti di vani separati, in quanto a WC e doccia, sia camper che invece hanno il bagno e la doccia in un unico vano. I camperisti di una volta, quelli che viaggiavano con le prime tipologie di camper, sono abituati a spazi più angusti in quanto ci sono voluti  degli anni, prima che i costruttori riuscissero ad apportare queste nuove modifiche.

Inoltre, il concetto di usare un comodo e largo bagno in camper, magari provvisto anche di oblò, è stato portato avanti maggiormente negli ultimi anni; si è compreso che il comfort che se ne poteva ricavare, sarebbe stato notevole. I camper di ora sono mezzi sempre più di lusso e vicini alle esigenze di chi concepisce il viaggio, sì all’avventura, ma senza lasciare le comodità di casa propria.

Bagno in camper: scegliere il camper in base al WC e alla doccia

Alcuni camperisti, specialmente quelli con più anni alle spalle di vita da camper, sostengono che l’idea di creare dei vani in più, come quello doccia sia in realtà uno spreco di spazio inutile, che potrebbe essere utilizzato per altri scopi. Quest’ultimi, però, sono gli stessi camperisti che non vedono il motivo di una dinette troppo spaziosa, in quanto, sempre secondo una credenza comune, il caldo si disperderebbe più facilmente.

In realtà, rispetto a quest’ultimo concetto, vogliamo sfatare questo mito, dato che tutti i nostri camper sono  progettati con appositi pavimenti, proprio per trattenere il caldo più a lungo. I rischi di infiltrazione da freddo sono abbastanza ridotti, tanto che la maggior parte dei nostri mezzi è perfetta anche per le avventure invernali.

Ritornando al bagno con WC e doccia separati, possiamo dire che questa è una soluzione che si adatta benissimo se, chi compra il camper, è una famiglia numerosa e quindi a viaggiare, stabilmente, sono 4 persone. Differentemente, se chi compra il camper è una coppia, una casa mobile con un unico bagno, potrebbe andare più che bene. Inoltre, non dimenticare che i camper sostano sempre in aree attrezzate con bagni pubblici, questo ti consente di ottemperare al bisogno del bagno separato molto più facilmente. Certo non è una soluzione che molti preferiscono, ma l’importante è sapere che esiste e che non è immediatamente necessario acquistare un camper di grandi dimensioni.

Un esempio di camper che propone bagno e doccia separato è l’Hymer, una delle case di costruzione camper più apprezzate dai camperisti. I camper Hymer sono ritenuti tra i più affidabili della serie; la loro linea di design è moderna e ricercata e c’è un perfetto equilibrio degli spazi all’interno. A questo link puoi trovare tutte le nostre proposte di camper Hymer.

Il camper Hymer Exsis I678 è un motorhome straordinariamente leggero, il WC e la doccia sono strutturati in due vani separati e la privacy è garantita dalla porta del bagno, che divide la zona giorno da quella notte.

Scopri di più su questo camper, guarda il nostro video.

E tu cosa ne pensi? Meglio WC e doccia separati o meglio WC e doccia insieme? Dicci la tua nei commenti.

Bagno in camper: WC e doccia separati o insieme?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *