Viaggiare in camper: consigli per affrontare al meglio la prima esperienza - Camperis

Viaggiare in camper: consigli per affrontare al meglio la prima esperienza

Viaggiare in camper per la prima volta può essere stressante e complicato, ma con i giusti consigli il viaggio diventa sicuramente più piacevole
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Viaggiare in camper è una di quelle esperienze che difficilmente si dimenticano. Attraversare città e paesi, scegliere di fermarsi lungo la strada, scoprire luoghi unici: la vacanza su ruote sprigiona da sempre un fascino ineguagliabile.

Quando però si è neofiti, il viaggio in camper può essere stressante e complicato, ma con i consigli giusti affrontare la prima esperienza en plein air sarà una passeggiata. 

Il primo nodo da affrontare è se scegliere un camper a noleggio o se, invece, acquistare un camper nuovo o usato.

Se si tratta di una prima esperienza è sempre preferibile iniziare noleggiando un veicolo, rivolgendosi ad una concessionaria qualificata che vi sappia consigliare sul modello più adatto alle vostre esigenze.

Scelto il mezzo adatto, le difficoltà non sono finite perché non tutti riescono ad adattarsi alla vita in camper, soprattutto quando si sceglie un tipo di vacanza itinerante.

Il nostro consiglio quindi è quello di procedere per piccoli passi per capire se tu ed il tuo equipaggio siete realmente fatti per il camper.

Prosegui con la lettura di questo articolo per scoprire come affrontare al meglio la prima esperienza di una vacanza in camper.

Come scegliere il tipo di camper che fa per te

Quando si è pronti a partire in camper, una delle prime cose da fare è scegliere il mezzo che sia più adatto alle esigenze dell’equipaggio a bordo.

Il mercato dei camper è molto vasto ed esistono diverse tipologie di veicoli, che si differenziano per fascia di prezzo, grandezza e facilità di guida.

Le tipologie più diffuse sono:

  • Camper mansardato;
  • Camper motorhome;
  • Camper semintegrale;
  • Camper semintegrale basculante
  • Furgonato.

Il camper mansardato è sicuramente quello dotato di più posti letto e di una maggiore vivibilità interna, oltre che un ottimo rapporto qualità/prezzo anche in caso di modelli usati. Tuttavia, la presenza della mansarda, sopra la cabina di guida, lo rende anche più difficile da guidare.

Stessa cosa vale per il motorhome. Si tratta in questi casi di camper di grandi dimensioni, adatti a famiglie numerose o a chi ha bisogno di molto spazio vivibile, ma anche poco maneggevoli se non si è esperti camperisti.

Molto più aerodinamico e maneggevole il semintegrale. Le dimensioni sono sicuramente più contenute, ma sono ugualmente equipaggiati delle dotazioni indispensabili per una vacanza con tutti i comfort.

Il furgonato, invece, viste le dimensioni ridotte, è indicato per chi vuole viaggiare in camper da soli o per un equipaggio di due persone che si accontenta di avere lo stretto necessario a bordo.

Viaggiare in camper per la prima volta: alcuni consigli utili su cosa portare

Per i principianti dei viaggi su ruote, la prima vacanza in camper può generare ansia e confusione: “Avrò portato tutto? Ho forse caricato troppo il camper? Di cosa posso aver bisogno?”.

Quello dell’equipaggiamento e di cosa portare a bordo in uno spazio notoriamente limitato può essere un problema. Per questo abbiamo raccolto alcuni consigli “salvavita” che ti potranno essere utili per capire cosa caricare sul tuo camper e cosa invece lasciare a terra.

Tra gli oggetti e le dotazioni essenziali da avere al seguito, ci sono:

  • Stoviglie e posate;
  • Cunei di sollevamento e livellamento (per posizionare bene il camper su terreni non piani o sterrati):
  • Torcia elettrica e lampada da tenda, con annesse batterie;
  •  Cavi di alimentazione della corrente e adattatore;
  • Tubo per l’approvvigionamento dell’acqua e una tanica vuota di emergenza;
  • Cassetta degli attrezzi, comprensiva di ricambi;
  • Scorte alimentari a sufficienza;
  • Un piccolo aspirapolvere per mantenere puliti gli ambienti interni;
  • Indumenti, vestiario tecnico (in caso di temperature rigide) e adeguata biancheria per bagno e letti;
  • Passatempo vari (libri, giochi da tavolo e carte, musica ecc..);
  • Sedie da campeggio, grill a gas e accessori per gli sport all’aria aperta.

Il bello di viaggiare in camper: quali sono i vantaggi della vacanza en plein air

Viaggiare in camper ha sicuramente i suoi pro e contro. In questo paragrafo però vogliamo soffermarci su quelli che sono i vantaggi di un viaggio itinerante.

Ovviamente, quando si parla di vantaggi e svantaggi è sempre relativo, perché molto dipende dalle esigenze personali di ciascun viaggiatore e dai livelli di comfort a cui è abituato.

Certo è, lo abbiamo già detto, la vita in camper non è per tutti: il lavoro da fare a bordo non manca, come non mancano gli imprevisti che accadono durante il viaggio.

Detto ciò, questo tipo di vacanza esercita da sempre un certo fascino proprio in virtù di alcuni dei vantaggi che offre, come:

  • Grande sensazione di libertà;
  • Autonomia nella scelta dell’itinerario;
  • Assenza di vincoli di orari e prenotazioni alberghiere;
  • La possibilità di raggiungere destinazioni che altrimenti sarebbe difficile visitare;
  • Il senso di appartenenza alla comunità di camperisti e la facilità socializzare con altri viaggiatori.

 Vediamo ora a cosa bisogna prestare attenzione quando si decide di viaggiare in camper in Italia e quali sono gli itinerari più suggestivi per chi parte per la prima volta in camper.

Viaggi in camper in Italia: cosa fare prima di partire

Per apprezzare appieno il fascino e la magia della libertà su ruote, è necessario salire a bordo del proprio camper estremamente preparati. E questo è ancora più vero per coloro che si approcciano per la prima volta al viaggio in camper.

Prima di partire, infatti, è necessario seguire alcune regole base – che valgono tanto per i neofiti che per i camperisti più esperti –, per rendere i tuoi viaggi in camper nel 2020 estremamente piacevoli:

  1. Studiare attentamente ogni aspetto del funzionamento del camper (serbatoi, scarichi, impianti ecc,,);
  2. Pianificare i costi di carburante, pedaggi e sosta;
  3. Stabilire un itinerario e scegliere i campeggi dove sostare;
  4. Mettersi in regola con tutte le norme amministrative previste dal codice della strada italiano (patente, polizza assicurativa R.C.A, revisione veicolo ecc…);
  5. Organizzare e stabilire le dotazioni da portare a bordo.

La destinazione del proprio viaggio è sicuramente uno degli aspetti più importanti per determinare la buona riuscita della prima esperienza a bordo di un camper.

Viaggiare in camper pianificando in anticipo gli itinerari e scegliendo la meta giusta può fare sicuramente la differenza. Continua a leggere per scoprire le 5 destinazioni italiane più interessanti da visitare in camper.

Primo viaggio in camper: dove andare?

Nel caso tu ti appresta al tuo primo viaggio in camper, il nostro consiglio è sicuramente quello di scegliere una meta relativamente vicino casa ed anche poco affollata, in modo da poter gustare appieno ed in tutta serenità la prima volta in camper.

Riguardo agli itinerari consigliati, l’Italia vanta un patrimonio artistico e naturale immenso. Ogni angolo del nostro paese meriterebbe di essere visitato. Ecco, dunque, 7 tappe imperdibili da attraversare in camper:

  1. Parco Nazionale del Gran Sasso (Abruzzo);
  2. Val Pusteria (Trentino) ;
  3. Gargano e Salento (Puglia) ;
  4. Parco Nazionale del Gran Paradiso (Piemonte – Valle d’Aosta);
  5. Maremma e Val d’Orcia (Toscana) ;
  6. Cilento (Campania);
  7. Noto, Scicli e Modica il cd. triangolo barocco siciliano (Sicilia).

Godersi la pace e la tranquillità della natura, scoprire i borghi d’Italia e le città d’arte, o rilassarsi vista mare a bordo della propria casa su ruote, è un modo di viaggiare ricco di divertimento ed emozioni indimenticabili.

Anche se sei neofita della vita en plein air, con i nostri consigli per viaggiare in camper riuscirai ad affrontare al meglio la tua prima esperienza itinerante a bordo di un camper.

Visita il nostro sito e guarda tutte le nostre proposte offerte di camper disponibili nuovi, usati, a noleggio. Prepara i bagagli e parti all’avventura.

Se hai domande o dubbi, o se sei un camperista esperto e vuoi dare qualche altro consiglio ai neo viaggiatori su ruote, scrivici pure nei commenti.

Commenti

Nessuna risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email