Porta moto per camper: cosa devi sapere per scegliere il più adatto - Camperis

Porta moto per camper: cosa devi sapere per scegliere il più adatto

Il porta moto camper è un accessorio importante per chi vuole portare con sé in viaggio, bici o scooter.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Il porta moto da camper è un accessorio indispensabile da avere in dotazione, se si vuole trasportare sul proprio camper un mezzo a due ruote, come:

  • Moto;
  • Scooter;
  • Bicicletta.

Portare con sé in viaggio una bicicletta o uno scooter consente indubbiamente una maggiore libertà ed autonomia durante una vacanza in camper.

In questo modo, infatti, sei libero di lasciare il camper in un’area di sosta o in un camping attrezzato e spostarti agevolmente su due ruote, per fare la spesa oppure per esplorare i dintorni, per poi ritornare a “casa” ritrovando tutte le comodità che il tuo camper ti offre.

Ciò che caratterizza un buon porta moto sono leggerezza, resistenza e versatilità. Questo accessorio, infatti, deve essere sufficientemente robusto per poter portare un peso notevole, ma al tempo stesso flessibile quanto basta per soddisfare ogni esigenza di carico.

Vediamo in questo articoli quante tipologie esistono di porta moto, e quali sono i vantaggi e gli svantaggi di dotare il camper con questo dispositivo.

Differenze tra porta moto camper interno ed esterno

Esistono diverse tipologie di porta moto. Ma la prima, e più comune, distinzione che viene fatta è tra porta moto:

  1. Interni;
  2. Esterni.

Il Portamoto interno del camper altro non è che il gavone posteriore, ovvero lo spazio che serve a stivare i bagagli e tutte le attrezzature ingombranti necessarie alla propria vacanza.

Per far sì che il gavone del tuo camper possa trasportare uno scooter o una moto è necessario dotarlo di un pianale in alluminio, per non rovinare il pavimento, di anelli fissati al pianale per bloccare il mezzo con delle cinghie e, soprattutto, di una rampa di carico per spingere all’interno moto o scooter.

Per tutti quei camper che non dispongono di gavoni interni ampi, esiste la possibilità di montare un porta moto esterno per camper. Si tratta del dispositivo più diffuso che si attacca ai longheroni del telaio e può trasportare, generalmente, un peso che va dai 120 Kg ad un massimo di 150 Kg.

Questo porta moto, inoltre, consente, di risparmiare spazio all’interno del garage del camper, lasciandolo libero per bagagli ed altre attrezzature.

 Per entrambe le tipologie, comunque, va fatta sempre molto attenzione al peso del camper e a non oltrepassare il peso massimo consentito, per non incorrere in sanzioni da sovraccarico.

Porta moto per camper: quante tipologie esistono?

Per quanto concerne i porta moto esterni, è possibile un’ulteriore suddivisione tra i modelli a:

  • Sbalzo;
  • Scomparsa o retrattili;
  • Sollevamento o automatico.

I porta moto a sbalzo sono pedane a vista sono fissate direttamente sul telaio del camper. Anche i porta moto a scomparsa o retrattili sono fissati al telaio ma possono rientrare completamente a filo del paraurti o sotto la scocca del camper, riducendo l’ingombro in lunghezza.

Quelli a sollevamento o automatici, più rari e costosi, consentono di caricare la moto agevolmente sollevandola e abbassandola a suolo mediante un sistema elettrico-idraulico.

C’è poi un ulteriore tipo, quello a rimorchio da attaccare ad un gancio di traino, ideale per carichi particolarmente pesanti, come motocicli o quad.

In commercio difficilmente si trovano portamoto per camper con portata di 300 kg. Con il rimorchio si può ovviare al problema perché è possibile trasportare fino a 750 Kg nella massima sicurezza.

Come tutti i rimorchi, va immatricolato e dotato di targa propria. Inoltre, devi considerare che, con una patente di categoria B puoi trainare un rimorchio che non pesi più di 750 kg. Per portata superiore è necessaria l’estensione E alla patente.

Vantaggi e svantaggi di un porta moto per camper

Dunque, abbiamo visto come il porta moto sia un accessorio del camper davvero utile ed indispensabile per poter trasportare in tutta sicurezza il proprio scooter, ma anche biciclette o altri carichi voluminosi.

I vantaggi di dotare il proprio camper di questo dispositivo sono:

  1. Maggiore spazio a disposizione per carichi particolarmente ingombranti;
  2. Risparmio notevole dell’ingombro del gavone che rimarrà abbastanza libero per contenere bagagli, mobili da esterno o altri oggetti che vanno protetti dalle intemperie;
  3. Operazioni di carico e scarico abbastanza agevoli;
  4. Omologazione a livello europeo;
  5. Nessuna necessità di apportare revisioni e modifiche al libretto del camper.

Ovviamente, tutti questi vantaggi presentano anche un rovescio della medaglia, in particolare per quanto riguarda la lunghezza del camper aumentata (per i modelli non a scomparsa) che limita la maneggevolezza del camper in manovra o in strade piccole e tortuose.

Anche il peso a sbalzo oltre la coda, quando il porta moto è carico, può incidere negativamente non solo sulla guidabilità, ma anche sulle sospensioni posteriori che soffrono sia del carico che delle sollecitazioni e della leva che si crea sull’asse.

Perché scegliere un porta moto per camper da 150 kg

Non è difficile trovare portamoto camper che sostengono 200 kg, tuttavia la portata di un porta moto è generalmente di 150 kg, che è più che adeguata a trasportare uno scooter normale o 3-4 biciclette.

I motivi che dovrebbero spingerti ad avere un porta moto sul tuo veicolo riguardano soprattutto quelle che sono le caratteristiche principali di questo accessorio del camper che è assolutamente:

  • Versatile, può trasformarsi rapidamente in portabiciclette o porta tutto per caricare ciò che si vuole;
  •  Trasferibile da un camper ad un altro, in caso di cambio veicolo;
  • Riparabile facilmente, grazie alla disponibilità dei ricambi;
  • Resistente alle intemperie, all’usura e alla corrosione;
  • Robusto e leggero allo stesso tempo.

Una domanda che molti camperisti si pongono riguarda il costo di questo accessorio, che non sempre è previsto nelle dotazioni di base del produttore di camper. 

Vediamo nel prossimo paragrafo di fare una stima del prezzo di acquisto di un portamoto per camper usato e nuovo in vendita.

Quanto costa un portamoto usato?

Il porta moto per camper ha un prezzo abbastanza abbordabile. In media, il costo di questo accessorio nuovo va dai 1000 euro per modelli base, fino a 1500 euro, molto comunque dipende anche dalla portata del porta moto.

Se stai cercando un portamoto per camper da 150 kg usato, invece, il prezzo può variare da 500 a 1000 euro, a seconda del modello e delle condizioni in cui si trova.

In ogni caso, a questi prezzi va aggiunto – se non incluso – il costo di installazione. Anche se il montaggio è abbastanza facile, infatti, conviene sempre affidarsi all’esperienza di personale specializzato.

L’installazione di un porta moto esterno non:

  • Richiede l’obbligo di collaudo;
  • Prevede la registrazione sulla carta di circolazione del camper.

Tuttavia, il porta moto va comunque omologato ed, inoltre, va installato con una sporgenza massima del 65% dell’interasse tra gli assi, così come prevede il codice della strada.

Un camper con portamoto è la soluzione ideale per chi ama la vacanza su quattro ruote ma non intende rinunciare alla libertà e all’autonomia che offre un veicolo a due ruote offre.

Che si tratti di uno scooter o di una mountain bike, portarsi dietro un mezzo leggero ti farà vivere appieno la tua vacanza in camper, consentendoti di fare attività fisica o visitare i centri abitati in tutta agilità e senza l’ingombro del tuo camper.

Se vuoi acquistare un camper che sia dotato di un porta moto, visita il sito di Camperis e dai un’occhiata a tutti i modelli di camper nuovi e camper usati disponibili.

Commenti

Nessuna risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email