Peso camper e sovraccarico: come ridurlo ed evitare sanzioni - Camperis

Peso camper e sovraccarico: come ridurlo ed evitare sanzioni

Il peso camper è un aspetto da tenere sempre in considerazione se vuoi evitare di incorrere in sanzioni amministrative
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Il problema del peso camper è una questione molto critica e delicata da trattare, come molti camperisti già sapranno.

I camper sono allestiti su telai di veicoli commerciali, progettati anche per sostenere pesi superiori ai 3500 kg. Ma, ovviamente, per poter essere condotti con patente B, la tolleranza del peso camper consentita dalla normativa vigente è di massimo 35 quintali a pieno carico.

I modelli più recenti sono realizzati in modo da avere un peso a vuoto che consente un buon margine di carico. Ma se poi, al peso di base, si aggiungono allestimenti, bagagli, gli accessori che servono per la vacanza, le scorte di acqua, gas e cibo e, ovviamente, i passeggeri a bordo, è chiaro che restare nei limiti consentiti non sempre è così facile.

Per questo, conoscere quanto pesa il proprio camper in condizioni di marcia e come ridurre il sovraccarico è sicuramente il primo passo da compiere per evitare multe salate mentre si viaggia.

In questo articolo ti forniremo tutte le informazioni necessarie a tenere il tuo camper entro i limiti di peso consentiti.

Quanto pesa un camper

Quando si parla del peso che ha un camper è fondamentale fare una distinzione tra:

  • Peso a vuoto;
  • Peso a pieno carico;
  • Portata.

Il peso a pieno carico del camper, detto anche massa a pieno carico (MPC) o peso totale a terra (PTT), è sostanzialmente il limite massimo di massa omologata consentita affinché il veicolo possa circolare su strada.

Il peso a vuoto, detto anche tara o massa in ordine di marcia, corrisponde alla massa del veicolo come uscito dalla fabbrica ed include il conducente (peso medio di 75 Kg), il serbatoio di carburante e acqua pieno, la ruota di scorta, liquidi lubrificanti e di raffreddamento.

Difficilmente questo valore viene riportato con precisione dalle case produttrici e gran parte dei modelli di camper escono dalla fabbrica con una massa già vicina al limite consentito per circolare.

La portata, invece, è la capacità di trasporto che ha un mezzo, vale a dire tutto quello che si aggiunge al peso a vuoto come accessori, scorte di cibo, coperte, indumenti, biciclette ecc…

Gran parte dei camper nuovi in circolazione oggi ha una massa a pieno carico di 3.500 Kg. Con questo peso è possibile guidare il camper avendo una patente B. Con questo tipo di patente potrai guidare, ad esempio:

  1. Furgone che traina una caravan (roulotte), se la somma complessiva delle due masse arriva a 3.500 Kg;
  2. Camper mansardato fino a 3.500 kg;
  3. Camper semintegrale fino a 3.500 kg;
  4. Van o camper puri dai 3.000 ai 3.500 kg;
  5. Motorhome che non superano i 3.500 kg.

Mentre il peso di un camper mansardato di sei o sette posti riesce a rientrare facilmente entro il limite dei 35 quintali, il peso di alcuni camper motorhome, pur essendo omologati per soli 4 posti, risulta maggiore (dai 3800 kg a salire), per via delle grandi dimensioni di questi modelli.

Peso camper: come calcolarlo?

Calcolare esattamente quanto pesa il proprio mezzo non è semplicissimo, ma neppure così impossibile.

Innanzitutto, devi caricare il camper come se dovessi partire e quindi riempire serbatoi, gavoni e armadi con gli accessori indispensabili che, normalmente, porteresti con te, e far salire a bordo tutti i passeggeri.

A questo punto puoi:

  • Recarti ad una pesa pubblica;
  • Utilizzare una bilancia portatile per camper.

Se il risultato va oltre il limite dei 3500 kg + 5% di tolleranza (200 kg), allora dovrai inevitabilmente rinunciare a qualcosa.

In caso volessi misurare la portata, questo valore si calcola sottraendo alla massa a pieno carico il peso a vuoto. Facciamo un esempio: un camper che ha una massa omologata di 3.500 Kg ed un peso a vuoto di 3.050 kg, avrà una portata “extra” di 450 kg.

Come ridurre il peso del camper?

Il sovraccarico del camper oltre ad essere vietato dalla legge, è un problema che ha a che fare soprattutto con la sicurezza a bordo. Più il mezzo è pesante, infatti, più impiegherà tempo a fermarsi e frenare la sua corsa.

Quindi è indispensabile evitare il peso in eccesso non solo rispettando i carichi assiali che sono indicati nel libretto del veicolo, ma anche sforzarsi di alleggerire il più possibile il peso a bordo, limitandosi a portare dietro solo di cui si avrà davvero bisogno.

Se carichi sul tuo camper serbatoi e bombole supplementari, bicilette, mobili da esterno e chi più ne ha più ne metta, il rischio di incorrere in un sovraccarico è concreto. Come fare allora? Il nostro consiglio è quello di limitarsi davvero all’essenziale. In alternativa, però, puoi anche:

  • Calcolare il peso minimo per l’equipaggiamento personale di ciascun componente dell’equipaggio seguendo questa formula: P(Kg) = 10 x Numero massimo di persone (compreso il guidatore) come da libretto + 10 x Lunghezza autocaravan in metri;
  • Pesare il camper pronto a partire con tutto l’indispensabile, il serbatoio pieno e l’equipaggio ad una pesa pubblica: la differenza tra il peso effettivo e quello tollerabile di 3500 kg + 200 kg (5%) ti dirà quanto margine hai per un carico residuo.
  • Utilizzare un carrello appendice da rimorchiare al tuo camper.

L’uso di un carrello appendice è un escamotage che puoi prendere seriamente in considerazione per “ridurre” il peso del tuo camper senza rinunciare a nulla, fatte salve possibili difficoltà nella guida.

La massa del carrello appendice, infatti, viene calcolata separatamente rispetto al mezzo principale e quindi potresti guidare tranquillamente con la patente b anche se la massa complessiva, compreso il carrello, supera i 3,5 tonnellate.

Limite al peso camper in Italia e sanzioni da sovraccarico

Il peso camper è riportato solitamente sul libretto di circolazione alla voce F-2 ed ha una tolleranza di non più del 5% con arrotondamento ai 100 kg superiori, secondo l’articolo 167 del Codice della Strada italiano.

Vale a dire che il sovraccarico di un camper con una massa a pieno carico omologata di 3.500 Kg, non potrà eccedere i 200 kg oltre il limite stabilito dalla legge e, dunque, tolleranze comprese, il peso a pieno carico massimo consentito per la patente B sarà di 3.700 kg.

Chi eccede questo peso rischia, ovviamente di incorrere in alcune sanzioni amministrative:

  • 36 € di multa e decurtazione di 1 punto dalla patente se il peso è compreso tra i 3.700 ed i 3.900 kg;
  • 80 € di multa, 2 punti decurtati dalla patente e fermo del veicolo fino all’abbassamento peso, per una massa a pieno carico tra i 3,901 e 4.200 kg;
  • 148 € di multa, 3 punti decurtati dalla patente e fermo del veicolo fino all’abbassamento al 10% del peso, per una massa a pieno carico che va dai 4.201 ai 4.550kg.

Vediamo ora quali sono i limiti al peso camper in Svizzera e negli altri paesi Europei.

Tolleranza peso camper in Europa: come regolarsi

Oltre i confini italiani i limiti al peso camper variano da paese a paese. Tra quelli più restrittivi ci sono:

  • Svizzera;
  • Austria.

La tolleranza del peso camper in Svizzera è del 3%. La tolleranza del peso camper invece è fissata al 2%: fino a questo limite quindi non si incorre in nessuna multa. In caso di sovrappeso del camper l’Austria ha previsto 35 € di multa fino al 5%, 70€ fino al 10%, 140€ fino al 20%, 210€ fino al 30% 210€.

Il nostro consiglio, prima di mettersi in viaggio è, quindi, di controllare attentamente quali sono le leggi relative alla circolazione stradale del paese in cui sei diretto.

Pensi che il peso del tuo camper possa superare i limiti consentiti? Rivolgiti all’officina di Camperis per farti aiutare ad alleggerire correttamente il tuo veicolo.

I nostri tecnici controlleranno scrupolosamente il tuo veicolo e ti daranno le giuste indicazioni per contenere il peso a pieno carico e viaggiare in sicurezza.

Ti sei già imbattuto in problemi riguardanti il peso del camper? Raccontaci pure nei commenti come sei riuscito a risolverli e svela ai tuoi amici camperisti come restare nei limiti.

Potrebbe interessarti anche..

Commenti

1 risposte

1 commento su “Peso camper e sovraccarico: come ridurlo ed evitare sanzioni”

  1. Mauro Marmugi

    Ho un ripartitore di carica per due batterie dei servizi su una batteria lampeggia cosa significa ho fatto controllare le batterie e sono cariche come mi devo comportare ! Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email