Guidare un camper con patente C: tutto quello che c’è da sapere - Camperis

Guidare un camper con patente C: tutto quello che c’è da sapere

Per guidare un camper che pesa oltre le 3,5 tonnellate è necessaria la patente C
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Alla guida di un camper serve la patente C o la patente B? 

Una delle domande più frequenti che si leggono in rete e nei forum dei camperisti riguarda la patente necessaria a guidare un camper.

Le recenti innovazioni nel settore del camper hanno permesso la realizzazione di veicoli con meccaniche di base più grandi, telai extra-serie e motori sempre più potenti.

Questo ha comportato la messa sul mercato di camper molto più spaziosi, confortevoli e ben equipaggiati il cui peso, soprattutto per alcuni modelli di motorhome, supera il limite delle 3,5 tonnellate.

Secondo la normativa della strada vigente, per quei camper che superano tale peso, è necessaria una patente di categoria superiore, ovvero la patente C.

In questo articolo cercheremo di fare maggiore chiarezza sul discorso delle patenti di guida per il camper e di quale hai davvero bisogno per poter guidare il tuo mezzo.

Quali camper si possono guidare con la patente C?

Con la patente di categoria C è possibile guidare tutti quegli autoveicoli abilitati al trasporto di cose o persone, camper compresi, che superano la massa complessiva a pieno carico delle 3,5 tonnellate.

La patente C è la classica patente necessaria a guidare un camion. Con la direttiva europea 126/2006/CE questa patente è stata suddivisa in:

  • Patente C vera e propria (senza limiti);
  • Patente C1 non professionale (limitata)

La patente C1 è stata introdotta nel 2013 dal Codice della Strada e rappresenta una forma più semplificata della patente C tradizionale.

La differenza sta nel fatto che la patente C1 ti consente di guidare veicoli con una massa superiore a 3,5 t. ma inferiore a 7,5 t, mentre con la patente C non sono previsti limiti massimi alla massa complessiva dei veicoli da poter condurre.

La patente C1 è la patente perfetta per guidare i camper che superano il peso limite di 3.500 kg. Con questa patente si possono guidare:

  1. Tutti i camper che richiedono patente di categoria B;
  2. Camper di qualsiasi tipologia (mansardati, motorhome, semintegrali) omologati oltre le 3,5 t. e fino a 7,5 t.;
  3. Camper di qualsiasi tipologia, omologati fino a 7,5 t., trainanti un rimorchio leggero di massimo 750 kg.

Per abilitare questa patente a veicoli con un rimorchio dal peso superiore ai 750 kg ed entro le 12 t., è necessaria l’integrazione dell’estensione C1E.

Se possiedi un camper già immatricolato per patente B, dovrai provvedere ad aggiornare l’immatricolazione per guidare con patente C, anche in caso di un acquisto di un mezzo di seconda mano. Se, invece, stai acquistando un veicolo nuovo, dovresti farlo immatricolare direttamente per patente C1.

Fai attenzione, però: se il camper che guidi è omologato per un peso massimo di 3500 kg ma stai viaggiando in sovrappeso, avere la patente C1 non ti servirà a nulla e potrai ugualmente incorrere in sanzioni dovute all’eccesso di massa omologata.

Guidare un camper: come si acquisisce la patente C

La patente C1 si può conseguire a 18 anni, ma solo dopo aver già conseguito la patente B (per la C è necessario avere 21 anni o il possesso di una qualificazione professionale di tipo CQC).

Le modalità di acquisizione di questa di patente prevedono lo svolgimento di un quiz informatizzato di 10 quesiti a risposta multipla (con 1 errore massimo consentito) e la classica prova pratica di guida su strada.

Si tratta di un esame molto più semplice e snello rispetto a quello necessario per acquisire la patente C. Difatti, dal programma di esame per la patente C1 non professionale sono stati esclusi argomenti molto ostici, presenti invece in quello per la patente C, come ad esempio:

  • Conoscenza della costruzione ed il funzionamento dei motori;
  • Nozioni sulle responsabilità del conducente in relazione a ricevimento, trasporto e consegna delle merci;
  • Norme e regolamenti su periodi di guida e di riposo e conoscenza del cronotachigrafo.

Riguardo quest’ultimo punto, va specificato che i camper che si guidano con la patente C1 sono, ovviamente, veicoli che non richiedono l’uso del cd. cronotachigrafo, ovvero un apparecchio di controllo installato sui veicoli commerciali (come camion e pulman) per registrare i tempi di guida e di riposo dei conducenti.

La teoria, dunque, verte principalmente su argomenti relativi alle disposizioni sulla guida, ai comportamenti da adottare, alla sicurezza stradale ed ai regolamenti per il trasporto di cose e persone.

Superata la teoria, l’esame pratico si concentrerà ovviamente sull’abilità del conducente alla guida del veicolo che deve avere un peso di circa 4.000 kg, dunque in linea con quello di gran parte dei camper motorhome in commercio.

Camper: differenza tra patente B e C

Tendenzialmente nell’immaginario comune si associa la patente di categoria C a veicoli enormi ed ingombranti, come i camion. In realtà, non è così, perché la patente non è tanto in relazione alle dimensioni di un veicolo bensì al peso massimo, ovvero la massa totale omologata riportata sul libretto di circolazione.

Pertanto, la differenza sostanziale tra la patente di categoria B e quella di categoria C riguarda la portata complessiva del mezzo che è possibile guidare. La legge consente a chiunque disponga di patente B di guidare camper che non superino il peso limite di 3,5 t., se il mezzo supera tale portata allora sarà necessaria la patente C.

Ulteriori differenze tra le due tipologie di patenti le possiamo individuare nella validità: la patente C1 ha una validità di 5 anni contro i 10 anni della patente B, fino ai 65 anni, dopo va rinnovata ogni due anni.

Inoltre, i requisiti psico-fisici richiesti per il guidatore che intende ottenere la patente C/C1 sono più severi rispetto a quelli richiesti per la patente B:

  • Vista più acuta di almeno 12/10 complessivi e 4/10 nell’occhio considerato più debole, anche se si utilizzano gli occhiali da vista;
  • Udito in grado di percepire una conversazione ad almeno 8 metri di distanza (contro i 2 metri della patente B) e senza l’ausilio di eventuali protesi acustiche;
  • Tempi di reazione a stimoli acustici e visivi ancora più rapidi.

Vediamo nel prossimo paragrafo di fare il punto sui vantaggi e gli svantaggi di conseguire una patente di categoria C.

Camper con patente C: quali sono i pro e contro

Dunque, il possesso di una patente di tipo C1 non professionale abilita alla conduzione di camper con una massa complessiva superiore ai 3,5 t, ovvero molti dei motorhome commercializzati che possono arrivare anche a 4.500 kg di peso.

Da un punto di vista relativo alla conduzione del veicolo ed ai costi di gestione di un camper con patente C, i vantaggi sono diversi. Un camper che richiede patente C1, infatti:

  • Dispone di un numero maggiore di posti viaggio omologati;
  • Possiede maggiori dotazioni di serie;
  • Non presenta variazioni per quanto attiene le tariffe assicurative (fino a 7500 kg), né quelle autostradali (calcolate in base agli assi e non al peso).

 Gli unici svantaggi, invece, consistono in:

  • Necessità di sottoporre il proprio veicolo ad una revisione annuale, sempre presso la locale Motorizzazione Civile o in un centro autorizzato per mezzi che superano i 35 q.;
  • Durata inferiore della validità della patente C1 rispetto a quella B;
  • Limiti di velocità inferiori che il veicolo è tenuto a rispettare in marcia, ovvero 50/80/100 km/h anziché 50/90/130 km/h per un veicolo che si guida con patente B.

Ora che sai tutto sulla patente C e le differenze con quella di categoria B, sta soltanto a te decidere quale patente ti serve e quale veicolo vuoi guidare. 

Se il tuo sogno è sempre stato quello di guidare un camper motorhome spazioso e confortevole, allora è la patente C quella di cui avrai bisogno per poterlo guidare in tutta sicurezza. Ricordati che, anche in caso di noleggio di un camper che supera le 3,5 t., ti verrà richiesta la patente C.

Visita il sito di Camperis e scopri la nostra offerta di motorhome nuovi ed usati in pronta consegna. Guidare il camper dei tuoi sogni, con noi può essere realtà.

Potrebbe interessarti anche..

Commenti

Nessuna risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email