ULTIME DAL BLOG

  • Regali per camperisti: 4 idee da considerare

    Regali per camperisti: 4 idee da considerare

    Hai un amico che sta per acquistare il suo primo camper? Sei tu che stai per comprare il tuo primo camper e hai deciso che farai una piccola festa di inaugurazione, alla vigilia della tua prima avventura in camper? La…Leggi tutto

Dethleffs: la romantica storia di come e perché è nata questa azienda

Questa è la storia di una famiglia che quasi 80 anni fa, fece avverare il sogno di molti futuri avventurieri, che avrebbero girato il mondo a bordo di una casa mobile.

Era una delle solite sere, la cena era in tavola, nel camino ardeva un bel fuoco, e fuori il freddo di quell’inverno rigido cominciava ad affievolirsi.

Erano le 19.00 in punto, e a quell’ora nella famiglia Dethleffs si era soliti cenare. Come da buone abitudini, almeno una volta a settimana si cenava con una minestra di verdure fresche.

Era il 1957 e il giovane Arist ritornava come sempre dalla sua passeggiata post lavoro. Lavorava come dipendente nella fabbrica di fruste del padre. Era una di quelle aziende innovative, che presto avrebbero dato il via ad una scoperta unica.

La famiglia si riunì a cena, e come di consueto si parlava del prossimo viaggio di affari che lui avrebbe dovuto fare. Arist era innamorato di quella donna dall’aspetto un po’ fragile, ma per nulla sprovveduta e sempre pronta a dire la sua.

L’aveva conquistata anni prima. Ci aveva messo un po’ e la adorava. Il prossimo viaggio avrebbe tenuto Arist più lontano del solito. Fridel, come sempre non voleva far pesare a suo marito la lontananza, quindi era consuetudine per lei alzarsi da tavola, prima di far cogliere al marito il dispiacere della comunicazione avuta. Quella volta però – sarà stato per la stanchezza o per quel bicchiere di vino in più – scese giù una lacrima. Arist se ne rese subito conto e si sentì terribilmente in colpa.

Sapeva che Fridel era triste quando lui si allontanava, ma probabilmente lei era così brava a celare le sue emozioni, che fino ad allora non aveva intuito fino in fondo il suo dispiacere.

“Cara, ti prego non rattristarti. Appena torno facciamo un viaggio insieme. Che ne dici?” – le prese la mano e la guardò amorevolmente, ma sapeva che non sarebbe stato possibile prima di un paio di mesi. Gli impegni erano molti.

“Certo caro. Non preoccuparti, è solo una lacrima. Passa subito” – quella frase pronunciata da Fridel colpì nel cuore di Arist. “Passa subito” erano due parole che non aveva mai sentito dire da Fridel, poiché non l’aveva mai vista piangere. Anche se era solo una lacrima.

Così, il giorno dopo, decise che mai più sarebbe partito senza la moglie. Gli impegni erano tanti e andavano rispettati, ma Fridel non meritava di cenare da sola tutte le sere.

Con molto impegno e dedizione, sebbene ci volle un po’ di tempo prima che Arist e Fridel potessero viaggiare insieme in tranquillità, senza perdere un giorno di lavoro di Arist, nel 1958 si diede inizio ad una nuova era: quella delle roulotte.

Nel 1932 fu progettata la prima roulotte, la Wohnauto: un’auto abitabile. Da quell’anno i viaggi in Caravan divennero realmente possibili per molti e nel 1936, la ditta Dethleffs contava già i suoi primi dipendenti fissi. Ci fu un momento di pausa della produzione nel 1948, per via della seconda guerra mondiale. Ma nel 1952, si diede il via alla prima produzione in serie di roulotte: Tourist e Camper.

In realtà non sappiamo se davvero sia andata così ma di vero ci sono Arist e Fredel, e il reale desiderio di un uomo di non passare del tempo lontano dalla propria donna.

prima roulotte

Perché scegliere un Dethleffs?

La motivazione è semplice, si tratta del primo brand costruttore di roulotte. La sua è un’esperienza solida, ha attraversato gli anni e ancora adesso, si contraddistingue come uno dei migliori.

La qualità per loro è sinonimo di piena soddisfazione del cliente.

“Un camperista non deve mai tornare da noi, una volta acquistato il camper”. Frase storica del brand, che a primo impatto farebbe sottintendere altro ma in realtà vuole dire che i camper Dethleffs sono prodotti ed ideati con talmente tanta attenzione, che non hanno bisogno di riparazioni.

Caratteristiche che rendono Dethleffs un camper unico:

  • Sistema di illuminazione avanzato;
  • Ottimo clima, grazie alla retroventilazione dei pensili;
  • Protetti dalla grandine, tetto resistente VTR e pavimento a prova di infiltrazioni.

In una frase: ottimo rapporto qualità – prezzo.

Desideri scoprire la nostra offerta di camper Dethleffs? Ti basta andare sul nostro sito per trovare alcune delle nostre offerte in merito ai più bei esemplari di caravan e roulotte di questo brand.

Dethleffs: la romantica storia di come e perché è nata questa azienda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *