ULTIME DAL BLOG

Come viaggiare in camper in inverno

Per chi è camperista da molti anni, viaggiare in camper in inverno non è così impossibile. La regola d’oro per un viaggio in inverno con il camper è solo una: organizzazione.

Solitamente quando si pensa al viaggio in camper, ci si immagina giornate lunghissime e calde, campeggi estivi, aree di sosta attrezzate per cenare o pranzare tutti insieme. Si pensa, al tempo trascorso all’aria aperta ma soprattutto a tutte le attività che questa scelta comporta.

In inverno ci sono dei limiti, dovuti principalmente al freddo ma che si possono tranquillamente affrontare, l’importante è premunirsi. La bellezza di svegliarsi ai piedi delle montagne in attesa di godersi una bella giornata di sci o snowboard; i paesaggi innevati e magici dell’inverno durante il periodo natalizio, e tante altre esperienze tipiche della stagione invernale che non si possono perdere. Anche il viaggio in camper in inverno riserva le sue sorprese, tutte da vivere.

Ma come fare per affrontare un viaggio in camper inverno per più di 3 o 4 giorni (periodo massimo solitamente consigliato)? La soluzione c’è e dipende fondamentalmente da un’organizzazione sia dei tempi da trascorrere all’interno del camper, che all’esterno.

Camper in inverno: come prepararsi al viaggio

come viaggiare in camper in inverno

L’inverno, per chi ama questa stagione, è un momento di magia per la natura che cambia, i paesaggi che si imbiancano e tutto che prende un po’ quell’atmosfera fiabesca tipica del mondo che dorme, un po’ come se fosse incantato.

Vivere l’esperienza di svegliarsi in camper, in pieno in inverno, respirando l’aria frizzante del primo mattino, mentre magari si gusta un’ottima bevanda calda, ne vale sicuramente la pena.

Ma cosa portare con sé per premunirsi?

La prima cosa che può subire un gelamento sono le tubature, per cui bisogna viaggiare con un liquido antigelo per le acque grigie e per il wc. Bisogna mettere degli additivi speciali nei serbatoi prima della partenza, in modo tale che non avvenga il completo gelamento dei tubi. Un altro modo per premunirsi dal congelamento delle tubature, un po’ più rustico, è quello di posizionare dei secchi al di sotto degli scarichi, lasciandoli aperti, e facendo in modo che l’acqua defluisca. Un altro modo per evitare il congelamento dei tubi, è quello di ricoprirli con del materiale isolante, così come lo scaldabagno.

Un trucco che molti camperisti esperti utilizzano in inverno, è quello di portare con sé una cellula di tessuto isolante, da posizionare tra la cabina guida e quella abitativa, in modo da evitare la dispersione del calore durante la notte, o il giorno, se si sta fermi.

I camperisti esperti lo sanno, ma quelli che invece sono alle prime armi no. Isolare le finestre e il pavimento, ricoprendo il secondo con dei tappeti caldi e le prime con delle cellule isolanti, è un altro modo per tenere al caldo l’interno del camper. Parti sempre dal presupposto che i camper sono coibentati per l’uso invernale, ma quando si viaggia in paesi a temperature rigide, bisogna pensarle tutte.

Se viaggi in camper fermandoti sempre in sosta libera, bisogna tenere presente che per quanto il camper abbia una buona autonomia per il regolamento del calore interno, comunque non bisogna esagerare. Il camper è sì sicuramente una casa mobile attrezzata, ma è pur sempre un veicolo abitativo. I limiti ci sono e bisogna tenerli presente. In una vacanza lunga, alternare la sosta libera a quella nei campeggi attrezzati, potrebbe essere una soluzione.

Un altro segreto diffuso dai camperisti è quello di dotarsi di apposite scatole termiche, di quelle grandi, per riporre gli scarponi da neve per esempio. In camper ci vuole ordine e pulizia, soprattutto se il pavimento è ricoperto dai tappeti. Porre le scarpe in una scatola termica, ti permetterà di indossarle al mattino senza ghiacciarti i piedi.

3 consigli utili per chi viaggia in camper in inverno

Gli ultimi consigli sono quelli più banali e scontati, che però non fa mai male ripetere. per cui eccoli qui:

  1. Porta sempre con te una pala pieghevole per spalare la neve;
  2. Prima di partire controlla le bombole di propano;
  3. Assicurati di avere coperte calde (abbonda), sacchi a pelo invernali e calze termiche antiscivolo.

Un ultimo consiglio molto importante quando viaggi in camper in inverno, è di trascorrere molto tempo a fare attività che ti impegnano fisicamente, altrimenti il freddo lo sentirai e come.

Come viaggiare in camper in inverno

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *