ULTIME DAL BLOG

  • Camper Hymer: perché sceglierlo?

    Camper Hymer: perché sceglierlo?

    La vita da camper è fatta per chi i viaggi li vuole assaporare fino in fondo, dalla strada che si consuma sotto le ruote, all’aria fresca che si respira quando ci si accomoda con la propria casa mobile, in favolose…Leggi Tutto...

Camper usato, controlla sempre gli oblò prima di acquistarlo

Una delle esperienze più belle di un viaggio in camper è quella di potersi addormentare, ogni sera, in un luogo differente circondato dal silenzio della campagna, della montagna o in alcuni casi cullati dal suono delle onde.

Ma quando si opta per un camper usato, i problemi ai quali si può andare incontro sono molteplici, se non si effettuano gli adeguati controlli al momento dell’acquisto o del noleggio.

Se sei alla prima esperienza e non sai assolutamente cosa devi fare prima di metterti in viaggio con il tuo nuovo quattro ruote, questo articolo ti sarà sicuramente utile.

Generalmente il consiglio che si da ai nuovi arrivati per una vita da camper soddisfacente, è quello di acquistare un camper usato o al massimo di noleggiarlo, poiché l’esperienza potrebbe di non essere di tuo gradimento o ancora peggio la tua famiglia potrebbe non essere più d’accordo a seguirti in futuro.

Il viaggio in camper è una vera e propria esperienza di vita, deve piacere a tutti. Condividere degli spazi stretti, per lungo tempo, non è per nulla semplice e richiede un grande spirito di adattamento.

Camper usati: quali controlli effettuare

bellissimi interni di un camper usato

Ci sono differenti tipologie di camper, ma quasi tutti hanno un’apertura sul tetto ovvero gli oblò. Le piccole finestre sul tetto del camper è uno dei punti più esposti alla luce solare e questo vuol dire che possono deteriorarsi facilmente.

Integrità degli oblò

Il problema che molte volte può verificarsi è che gli oblò, negli anni, possano rovinarsi a seguito della continua esposizione al sole. Chiaramente, come spesso accade se la manutenzione non è costante negli anni, gli oblò si consumano e si verifica un alto rischio di infiltrazione.

Gli oblò non sono tutti uguali, in quanto a seconda del camper possono avere installate delle zanzariere o possono essere dotati di oscuranti. Un’altra differenza può riguardare le aperture: a manovella, a cerniere o ingranaggi e tutti questi dettagli, chiaramente, vanno curati.

Se uno degli aspetti che più ti vuoi godere in estate è proprio la possibilità di guardare le stelle tramite gli oblò posizionati sul tetto, devi fare molta attenzione alla manutenzione di questi ultimi.

Le zanzariere e gli oscuranti

Abbiamo citato solo uno dei controlli che devi effettuare, ma annessi a quelli degli oblò sicuramente c’è quello delle zanzariere e degli oscuranti.

Generalmente le zanzariere hanno tutte una molla al loro interno, che va controllata periodicamente, perché può saltare facilmente o può consumarsi.

Il consiglio è quello di smontare le zanzariere e sostituire la molla vecchia con la nuova, inoltre è necessario anche controllare lo stato del telo della zanzariera; se è tagliato bisogna cambiarlo del tutto.

Ricorda, il controllo non è mai troppo quando compri un camper usato soprattutto perché prima di te un altro proprietario ha effettuato tantissimi viaggi e avventure; se anche tu vuoi fare lo stesso, devi essere quasi paranoico con i controlli del camper prima di partire.

Scaricando la guida di Camperis a questo link scoprirai 67 controlli dei quali non puoi fare a meno se hai deciso di iniziare la tua vita da camper quest’anno.

Camper usato, controlla sempre gli oblò prima di acquistarlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *