Cambiare il camper: quando arriva il momento giusto - Camperis

Cambiare il camper: quando arriva il momento giusto

Cambiare il camper: quando arriva il momento giusto

Quando cambiare il nostro camper? È impossibile stabilire una condizione che valga per tutti. Ognuno ha le sue esigenze, che sono spesso molto diverse, così come le differenti motivazioni che spingono a cambiare il camper.

Una valida motivazione che potrebbe spingere a cambiare il camper è l’età del mezzo. È importante, in questo caso, precisare che la durata di un camper non è minimamente paragonabile a quella di un’automobile, poiché un camper tenuto in ottime condizioni e con gli adeguati interventi di manutenzione, riesce a superare senza problemi i 500.000 km e i 30 anni di età.

D’altro canto, un camper così vecchio richiede una costante manutenzione, che diventa piuttosto costosa. Il motore, dopo tutti questi anni e km percorsi, consumerà una quantità maggiore di carburante, mentre gli impianti di raffreddamento e riscaldamento avranno perso un bel po’ di efficienza.

Anche il comfort interno potrebbe non essere uguale a prima, cosa che andrebbe a inficiare l’esperienza di viaggio in generale.

Quindi, considerando queste condizioni, la sostituzione del camper con un modello nuovo pare necessaria. Vediamo di seguito come regolarsi verso la scelta di un camper nuovo.

La scelta di un nuovo camper

La scelta di un nuovo camper è influenzata da diversi fattori, tra cui le dimensioni e la motorizzazione del veicolo.

La maggior parte dei proprietari di camper scelgono di cambiare il vecchio mezzo con uno nuovo perché hanno bisogno di più spazio. Quindi, si parte dal considerare il tipo di modello più adatto alle esigenze personali.

Prendendo in considerazione il tipo di viaggio da intraprendere e il numero di passeggeri a bordo, un autocaravan mansardato potrebbe essere la soluzione ideale, soprattutto per chi decide di viaggiare insieme alla famiglia e ha urgente bisogno di più spazio.

Un’altra soluzione è il camper semintegrale, particolarmente adatto per chi intende viaggiare in coppia. Se, invece, si vuole maggiore comfort e spazio, la soluzione ideale è un motorhome.

Un altro elemento che deve essere preso in considerazione nella scelta del camper è il tipo di motorizzazione, che parte da 115 cavalli e arriva fino a 180 cavalli. Ovviamente, più bassa è la cilindrata e minore sarà il consumo di carburante, ma questa efficienza è limitata soltanto nei modelli maggiormente compatti.

Per cercare il migliore compromesso, bisogna prendere in considerazione le cilindrate tra i 130 e 150 CV, mentre chi intende utilizzare il camper molto spesso, dovrebbe puntare a un modello con motorizzazione maggiore, in quanto nel medio e lungo termine è molto più efficiente.

Infine il costo d’acquisto del nuovo camper, che potrebbe essere ammortizzato vendendo il vecchio camper.

Consigli da seguire nella scelta di un nuovo camper

Ci sono 3 consigli da seguire per quando cambiare il nostro camper:

  • Cura e rimessaggio del camper: l’acquisto di un nuovo camper comporta un’attenta valutazione delle possibilità di prendersene cura. C’è lo spazio necessario per parcheggiarlo in giardino? Quanto sarà il tempo di utilizzo e quello in cui rimarrà fermo? Sono domande importanti da porsi, soprattutto se l’intento è quello di fare durare a lungo il camper. Quella del rimessaggio professionale è senza dubbio la soluzione migliore, poiché riesce a risolvere tutti i problemi riguardanti lo spazio, la manutenzione e la sicurezza, molto spesso difficili da gestire.
  • Valutazione dell’usato: chi intende cambiare camper non necessariamente deve acquistarne uno nuovo. Il mercato del camper usato mette sul piatto delle ottime opportunità che non solo fanno risparmiare, ma consentono di ottenere un mezzo perfettamente funzionante e di qualità.
  • Gli incentivi per acquisto-rottamazione del camper: incentivi e bonus rottamazione non sono esclusiva soltanto delle automobili. Anche per i camper è previsto l’acquisto di un nuovo modello rottamando quello vecchio. Naturalmente, prima di acquistarne uno nuovo, sarebbe opportuno informarsi se esistono simili agevolazioni.

I consigli di cui sopra valgono per tutti coloro che intendono acquistare un nuovo camper, quindi sono da considerare universali e non a carattere soggettivo.

Potrebbe interessarti anche..

Commenti

Nessuna risposta

Condividi questo articolo con i tuoi amici!