ULTIME DAL BLOG

  • Noleggio camper: quale scegliere?

    Noleggio camper: quale scegliere?

    Dopo aver deciso di fare la prima vacanza itinerante a bordo di un camper, per capire se si è portati per un tipo di turismo che è diverso e ancora non si conosce personalmente, viene in mente la domanda: Dove…Leggi Tutto...

Carrozzeria per camper: vetroresina o alluminio?

Ci sono due tipi di carrozzeria per camper: vetroresina e alluminio.

La carrozzeria in vetroresina viene utilizzata nel settore dell’autocaravan a partire dal 2000 e presenta sicuramente molteplici vantaggi. Scopriamo quali sono i vantaggi di una carrozzeria in vetroresina.

  • Facile nella lavorazione e nell’elasticità;
  • Resistente ai differenti fattori atmosferici che possono danneggiarla come la grandine o la prolungata esposizione al sole;
  • Impareggiabili le soluzioni in monoscocca.

Tra gli svantaggi della carrozzeria in vetroresina c’è quello che il camper tende ad opacizzarsi con l’avanzare degli anni, essendo soggetto così ad una forzata riverniciatura.

Verniciare di nuovo il camper però comporta delle spese che riguardano anche la manutenzione. Ecco perché nella nostra guida ti indichiamo le soluzioni per riverniciare il tuo camper con successo.

Carrozzeria per camper in alluminio

Il primo vantaggio di un camper in alluminio è estetico, perché ti dà la possibilità di avere sempre un esterno in ottima “forma”. Il camper è più lucido per più tempo, le pareti sono più dritte e splendenti ed è più leggero della vetroresina.

Per quanto riguarda gli svantaggi, succede che essendo la carrozzeria verniciato a polvere, lo sporco del camper tende ad attaccarsi alla parete. Infatti, nella nostra guida all’acquisto di un camper usato ti proponiamo delle soluzioni per mantenere lucido e pulito il materiale nel tempo.

Quando decidi di comprare un camper usato devi porre attenzione a molti dettagli, che vanno dalla carrozzeria esterna al design interno; quando compri un camper usato, devi presupporre che abbia almeno più di 10 anni di utilizzo alle spalle e questa considerazione ti porta a comprendere quanto sia importante valutare ogni dettaglio del mezzo.

Alla voce “carrozzeria” della nostra guida, rispettivamente segreto numero 45 e 46, troverai molti validi consigli in merito al controllo della carrozzeria in vetroresina e di quella in alluminio. Ti consigliamo di leggerli con attenzione, se il tuo intento è quello di procedere con l’acquisto di una bella casa mobile usata.

Non devi essere pigro circa i controlli da fare sul tuo camper, in special modo se ha avuto più di un proprietario e se si tratta di un mezzo omologato per le famiglie. L’usura nel tempo è molto più frequente in questi casi e impone un’attenzione quasi esagerata rispetto alla scelta del mezzo.

Il sistema elettrico rappresenta un altro di quegli aspetti che devi controllare quando ispezioni un camper usato. Devi accertarti che batterie, alternatore, impianto elettrico, pannello solare, impianto dell’aria condizionata, generatore di corrente, antenna satellitare, sistema di allarme, inverter e forno siano in ottime condizioni.

Sai che sono 67 i controlli che dovresti effettuare quando compri un camper usato? Esattamente, quelli citati non sono altro che una piccola parte dei quali ti devi occupare. Tranquillo però, noi siamo qui anche per questo: renderti la vita da camperista più facile.

Scarica la nostra guida e scopri tutti i segreti per avere sempre il pieno controllo del tuo camper, prima dell’acquisto.

Carrozzeria per camper: vetroresina o alluminio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *